cosa scegliere quando si crea un e-commerce

Cosa scegliere per creare un sito web e-commerce

Hai da tempo il tuo negozio fisico dove le persone vengono a salutarti, si fermano a farti compagnia per un po’, comprano e guardano i tuoi prodotti.
Però alcuni tuoi clienti ti hanno chiamato chiedendoti se avevi un e-commerce dove acquistare online le tue linee di prodotto.
Dwb ha pensato di scrivere questo articolo dove non ti spiegheremo cosa devi fare per aprire un e-commerce, ma, ti racconteremo cosa è meglio scegliere quando si sta pensando di aprire un e-commerce.

Cosa è meglio scegliere per creare il tuo sito web e-commerce

Partiamo dall’inizio: navigando in rete hai potuto constatare che esistono numerose piattaforme dove trovi banner pubblicitari che invogliano a creare il tuo sito web e-commerce in meno di 24 ore e gratis.

E tu pensi: “meraviglioso!!! posso creare un sito web da solo, gratis e pure in poco tempo!”

Ecco però che le cose, appena inizi, diventano più complesse..come si dice “non è tutto oro quello che luccica” e così è anche sul web.

Non bisogna credere a tutto ciò che si vede prendendolo per vero, bisogna informarsi a fondo; sul web, purtroppo, non funziona come sui nostri amati libri, non ci sono sempre le fonti da cui si acquisiscono le informazioni e non si ha sempre modo di verificare la certezza delle cose che abbiamo appena letto.

Inoltre queste piattaforme non sempre sono solamente gratuite, alcune prevedono dei costi per avere maggiori personalizzazioni o alcune commissioni da pagare mensilmente per mantenere attivo il sito web.

I limiti di servizi non corretti per il tuo e-commerce

Purtroppo queste piattaforme hanno spesso dei limiti differenti soprattutto per quanto riguarda poi espansioni future. Crescendo, in termini di guadagno e di utenza, infatti, il nostro e-commerce, potrebbe aver bisogno di nuove integrazioni, spedizioni di tipo differenti, coupon personalizzati, pagamenti speciali tramite carte di credito o amazon pay, procedure speciali per determinati tipi di prodotto o di ordini, gestione dei carrelli abbandonati, scontistiche speciali, ecc.

Dato che queste integrazioni poi non risultano possibili, questo significa che viene a mancare una vera professionalità a queste piattaforme. Oltretutto, non stiamo facendo crescere un nostro business, ma, ci appoggiamo su un modello pre-costruito, che ci deve “piacere” così com’è senza possibilità di migliorie future.

Un esempio pratico e molto semplice da capire: X ha creato un e-commerce per la sua linea di vestiti per cani con un centinaio di prodotti inseriti, scegliendo una piattaforma a disposizione su web e facendo tutto in perfetta autonomia. Adesso che X ha implementato la varietà dei suoi prodotti, dovrebbe caricarne altri ma purtroppo la piattaforma non gli permette di inserirne altri. L’unica soluzione, consigliata ad X da più di una web agency, è stata quella di cambiare piattaforma di creazione del sito ed affidarmi o a woocommerce o a prestashop: morale della storia, X ha dovuto re-inserire tutti i suoi prodotti, perdendo molto tempo che avrebbe potuto dedicare a qualcos’altro.

Risparmiare sul proprio e-commerce scegliendo appunto questi servizi online gratuiti, a primo impatto potrebbe anche andare bene. Per iniziare, non bisogna investire tanti soldi oppure se vendo pago: il problema risiede nel fatto che c’è solo una chance per fare buona impressione sul mercato e il mancato investimento (quindi il risparmio) si traduce poi in un danno di immagine e di una sensazione anche da parte dell’utente di poca professionalità. Ri-agganciandoci al discorso precedente, lo shop virtuale, non deve essere una bancarella casuale su internet ma deve essere un negozio ben organizzato che permetta all’utente finale di acquistare in totale sicurezza e in maniera facile e veloce.

Quindi, il consiglio che ci sentiamo di dare a tutti coloro che vogliono aprire un sito web e-commerce è quello di affidarsi ad una web agency o professionista che svolga tutto il lavoro di programmazione e che possa darti il consiglio migliore per la piattaforma da utilizzare in questi casi. Anche in questo caso ne esistono diverse ed ognuna ha i suoi pregi e i suoi difetti: basta soltanto individuare quella che fa più al caso nostro.

Il mio negozio fisico è molto bello, il mio e-commerce no, tanto non importa

Altro punto molto importante da considerare è questo: l’estetica del sito web e-commerce che vorrai creare. Quando hai aperto il tuo negozio fisico, ricordi come è stato? Ricordi quanto tempo ci hai impiegato a scegliere l’arredamento, i colori delle pareti, il colore dell’insegna e via dicendo? Anche sul web dovrebbe essere così.

Dovrebbe perché in realtà pochi vogliono spendere così tanto tempo ed energie ad una cosa virtuale: in realtà, il sito web e-commerce è la vetrina del tuo negozio virtuale! Deve quindi risultare bella esteticamente; ciò significa che deve essere personalizzato sulla base dei tuoi valori aziendali, deve avere i tuoi colori e deve essere semplice da utilizzare in modo che tutti i clienti e i possibili clienti futuri ti possano trovare e possano navigare in tranquillità all’interno del tuo sito.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo parlato dell’importanza di una piattaforma (intesa come luogo in cui sviluppare il tuo sito web e-commerce), dell’estetica e della non affidabilità di alcuni servizi online.

Abbiamo cercato, con questo articolo, di farvi capire che dietro ad un investimento di soldi, c’è impegno da parte del cliente, il quale deve fornire informazioni dettagliate su tutta la vendita dei suoi prodotti, ma anche della web agency alla quale viene commissionato il lavoro, perché dovrà lavorare bene e con molta cura per fare in modo che l’e-commerce “decolli” e sia in grado di darvi un ritorno nell’investimento iniziale che è stato effettuato.

Se avete dubbi o perplessità scriveteci all’indirizzo email info@dwb.it.

Un altro dubbio che spesso attanaglia le persone riguarda il concetto di negozio fisico e virtuale: spesso se si ha il negozio fisico non si tende a vedere la prospettiva di aprire un negozio online. La prossima settimana ne parleremo sul blog, quindi rimanete in contatto con noi!!!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie di tracciamento come Google Analytics, Facebook Pixel, Google Adwords remarketing per valutare l'efficacia del sito Web, migliorare l`esperienza dell`utente Consulta la nostra Informativa sulla Privacy per ulteriori informazioni. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione su dwb.it acconsente all'uso dei cookie.