sito web e-commerce

Aprire un sito web e-commerce

Sei titolare di un negozio e ultimamente hai letto diverse cose sul commercio elettronico: ti incuriosisce molto e vorresti aprire anche tu un tuo sito web dove vendere i tuoi prodotti. Ti stai anche chiedendo però perché dovresti aprire un e-commerce quando i tuoi affari vanno così bene nel tuo negozio “fisico”, quello dove tutti vengono a trovarti, puoi parlare con i tuoi clienti e fare vedere dal vivo la tua merce.

Dwb ha pensato di scrivere questo articolo proprio per tutti quelli che sono indecisi se iniziare a vendere online, non spiegheremo cosa si deve fare per aprire un e-commerce, ma, dove racconteremo perché conviene aprire un e-commerce.

Le cose da sapere quando si vuole aprire un e-commerce

Prima cosa che forse saprai già è questa: il mercato negli ultimi anni sta lentamente cambiando e sta prendendo nuove forme.
Se, fino a pochi anni fa, si preferiva lo shopping tra i negozi, camminando tranquillamente nel weekend tra le vie della città o di un centro commerciale, adesso vuoi per la vita frenetica lavorativa che ci travolge, vuoi per la pigrizia che ci assale perché siamo consapevoli che esistono altre vie di uscita per comperare oggetti e spese varie, ecco che la quantità di e-commerce è salita molto.
Per questo, molti negozianti, non hanno più solamente il solito negozio fisico, ma si stanno “spostando” e adattando pian piano ad un mondo in continua evoluzione, e più avanti nell’articolo vi spiegheremo quali vantaggi e svantaggi può portarvi aprire un sito web e-commerce.

Un’altra cosa che sta succedendo è l’esplosione a livello globale degli smartphone, tablet e utilizzo di pc con annesse connessioni wireless (senza fili) che permette alle persone di stare comodamente sedute sul divano di casa e comperare in tutto il mondo. Questa comodità permette agli utenti di avere una scelta più ampia riguardo i prodotti da scegliere e non solo: una facilità di acquisto differente che abbatte costi di trasporto per l’utente e costi di gestione negozio per il commerciante.

Una cosa molto importante da tenere ben presente quando si pensa di realizzare un e-commerce riguarda l’investimento monetario che sta dietro a tutto: non si può infatti pensare che per un sito web non ci sia un investimento. Esattamente come per il negozio, quando lo hai aperto avrai comprato mobili, accessori, registratore di cassa/pos, eccetera, anche per il negozio online dovrai investire soldi: quanti e come te lo dirà la web agency a cui ti appoggerai per realizzare il tuo e-shop.

Tre casistiche differenti per aprire un e-commerce

Ora che abbiamo spiegato i vari punti da sapere per aprire un e-commerce passiamo ad analizzare brevemente tre casi pratici per conoscere al meglio le vie disponibili.
La prima alternativa di cui si può disporre è come abbiamo accennato anche prima mantenere il negozio fisico e affiancare la vendita online tramite un sito web e-commerce come ha fatto ad esempio la titolare di Lighting Ideas, negozio di bomboniere e oggettistica per la casa, che ha voluto affiancare un e-commerce interamente dedicato alle bomboniere. In questo modo ha potuto espandere le sue vendite anche ad altre zone dell’Italia ed accrescere così i suoi guadagni www.lightingideas.eu.

Il secondo caso invece riguarda le aziende che decidono di aprire un negozio solo online come Just Before, produttore di capi di abbigliamento con uno stile personalizzato. Jb4 nasce vendendo i suoi prodotti tramite intermediari (negozi) ma decide di aprire il proprio sito e-commerce per poter vendere il proprio prodotto direttamente al cliente finale specialmente per quelle zone che non sono servite da un negozio con prodotti Jb4.www.justbefore.it.

Il terzo caso è riferito a quella categoria di aziende che hanno solamente un sito web e-commerce: è questo il caso di europol investigazioni, azienda leader nel settore delle investigazioni private per quanto riguarda indagini patrimoniali e di affidabilità. Per comprare i loro servizi si accede allo shop online.shop.europolinvestigazioni.com

Vantaggi e svantaggi

Abbiamo appena elencato alcuni vantaggi descrivendo alcuni casi studio riferiti all’apertura di uno shop online.
Vediamo ora invece quali altri vantaggi e quali svantaggi possono esserci aprendo il sito web e-commerce.
La cosa che più salta all’occhio è che un e-commerce è sempre aperto rispetto al negozio fisico che deve rispettare orari precisi. Sei attivo sempre, 24 ore al giorno e 7 giorni su 7.

Sei visibile non solo nella tua città ma ti puoi rivolgere a tutta l’Italia (e oltre, in tutto il mondo), allargando il mercato di utenza, arrivando a persone di altre città, inizialmente, e se vorrai, piano piano, anche a stati stranieri. In questo modo ovviamente i tuoi clienti aumenteranno e di conseguenza anche il tuo fatturato.

Nel caso il tuo negozio diventi solo esclusivamente online si possono risparmiare costi di vari punti vendita (non pensiamo solo al negozio piccolo e singolo ma anche a grandi aziende)

Hai il vantaggio di essere “aperto” anche quando stai facendo altro: infatti il tuo sito web e-commerce non ha bisogno della tua presenza costante al pc e quando hai qualche problema ti puoi affidare all’assistenza che risolverà per te i tuoi problemi.

Lo svantaggio principale può riguardare solamente una tua preferenza di far vedere ai tuoi clienti o aspiranti tali i tuoi prodotti e di spiegargli a voce cosa puoi vendere e come. Però a tutto c’è rimedio: infatti, nel tuo sito web e-commerce, puoi scrivere nel dettaglio tutte le tue personalizzazioni, tutto quello che fai e come lo fai; inoltre, puoi sfruttare la presenza di brevi video, o collegare una pagina Instagram dove puoi creare stories e dirette per mostrare i tuoi prodotti, fare promo e sconti particolari. Un’altra cosa da sfruttare per ovviare allo schermo che non permette di toccare con mano il prodotto prima dell’acquisto sono le fotografie. Buone fotografie, da diverse angolazioni, magari anche di alcuni particolari che reputi interessanti per i tuoi prodotti, invoglieranno l’utente a guardare le varie caratteristiche e a comperare il prodotto.

Abbiamo un ultimo svantaggio da descrivere che può diventare un vantaggio se sfruttato bene: la tua nuova clientela online va mantenuta attiva. In principio questo fatto può apparire sotto forma di svantaggio poiché è difficile trovare un modo per rendere fedele un cliente online senza averlo mai conosciuto e visto, inoltre anche per il cliente che si troverà di fronte molti tuoi concorrenti sarà difficile tornare da te se non gli dai motivo di tornare. Ecco che allora questo svantaggio puoi tramutarlo in vantaggio: puoi creare infatti per i tuoi clienti, sconti, promo speciali per rendere fidelizzare i nuovi arrivati e abbattere la concorrenza. Così avrai anche un ritorno sicuro nel tuo investimento e ti farai conoscere tra i nuovi clienti che spargendo la voce, ne faranno arrivare di nuovi.

Ancora non ti abbiamo convinto sull’argomento dell’e-commerce? Allora contattaci, potrai fissare un appuntamento nel nostro ufficio di Finale Emilia per farti fare un preventivo completo e personalizzato sulla base delle tue esigenze!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie di tracciamento come Google Analytics, Facebook Pixel, Google Adwords remarketing per valutare l'efficacia del sito Web, migliorare l`esperienza dell`utente Consulta la nostra Informativa sulla Privacy per ulteriori informazioni. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione su dwb.it acconsente all'uso dei cookie.